Orari di apertura:

da settembre a giugno

dal martedì al sabato 9.30/12.30 e 15.30/18.30

 

luglio e agosto

tutti i giorni 10.00/18.30

 

Natale

tutti i giorni dal 27 dicembre al 7 gennaio 9.30/12.30 e 15.30/18.30

25, 26 dicembre, 31 dicembre pomeriggio e 1 gennaio CHIUSO

  

 

Tariffe:

Biglietto intero 4,00 €

Biglietto ridotto 3,00 € - bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni, adulti over 65 anni, gruppi, insegnanti, soci FAI, Touring Club, Biblioteche Bellunesi, Areaarte

Biglietto cumulativo Due Musei 5,00 € - Museo dell'Occhiale e Forte di Monte Ricco

Biglietto cumulativo Tre Musei 7,50 € - Museo dell'Occhiale, Casa natale di Tiziano Vecellio, Museo Archeologico cadorino

Biglietto cumulativo Quattro Musei 10,00 € - Museo dell'Occhiale, Forte di Monte Ricco, Casa natale di Tiziano Vecellio, Museo Archeologico cadorino

Biglietto gratuito - bambini fino ai 6 anni, disabili e accompagnatori, giornalisti con tesserino

 

Qui gli orari e le tariffe del Forte di Monte Ricco

Con il tuo aiuto possiamo continuare la nostra ricerca scientifica, l'educazione, e la conservazione delle collezioni. Puoi sostenerci in diversi modi, eccone alcuni.
 
Dona il 5 per mille al Museo
Trasforma la tua dichiarazione dei redditi in un aiuto concreto, firmando nel riquadro dedicato e inserendo il codice fiscale del Museo: 92005960254.
 
Art bonus
Ai sensi dell'art. 1 del D.L. 31 maggio 2014, n. 83, "Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo", convertito con modificazioni in Legge n. 106 del 29 luglio 2014 e s.m.i., è stato introdotto un credito d'imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo, il cosiddetto Art bonus, quale sostegno del mecenatismo a favore del patrimonio culturale.
Chi effettua erogazioni liberali in denro per il sostegno della cultura, come previsto dalla legge, potrà quindi godere di importanti benefici fiscali sotto forma di credito d'imposta.
Qui puoi avere maggiori informazioni.
 

Siamo spiacenti, non siamo riusciti a trovare la pagina che stavi cercando.
Vai alla Homepage >

 

 

 

 

 

Il Museo è gestito dalla Fondazione Museo dell'Occhiale onlus, istituita nel 1996, i cui organi sono il Presidente, i due Vice-Presidenti, il Consiglio di Amministrazione, il Comitato Scientifico, il Comitato Esecutivo e il Collegio dei Revisori dei Conti.

 

Il presidente è Vittorio Tabacchi. Nato a Belluno il 26 ottobre 1939. Diplomato Perito Industriale, ha frequentato diversi stages di specializzazione. Inizia a lavorare in Safilo il 2 gennaio 1970 con la qualifica di Dirigente. Dal 1974 al 1992, con la carica di Vice Presidente e Amministratore Delegato della Safilo S.p.A., ha seguito in particolare l'attività produttiva del Gruppo. Nominato Presidente del Gruppo Safilo dal Consiglio di Amministrazione del 18 maggio 1993, si è dedicato alla riorganizzazione ed alla ristrutturazione generale del Gruppo, in particolar modo le filiali nord-americane ed europee ed alla creazione di nuove filiali, fino al 2010.

 

Nel giugno 2004 l'Università di Padova gli ha conferito la Laurea Honoris Causa in Ingegneria Meccanica, come riconoscimento per l' impegno e la passione dimostrati nello studio di processi e materiali innovativi con l'intento di apportare miglioramenti qualitativi e aumenti quantitativi alla fabbricazione delle montature per occhiali.

Collezionista e appassionato d'arte.


Ideatore e fondatore nel 1989 del Museo dell'Occhiale di Pieve di Cadore.

 

 

I percorsi del museo

I percorsi del museo

L'origine di questo straordinario strumento correttivo per la vista, declinato in luoghi e tempi diversi, e la storia del nostro territorio e dell'industria dell'occhiale in Cadore. Continua>

Curiosità

Curiosità

Ci sono dei reperti davvero eccezionali, realizzati con materiali particolari e impensati: focalizzate lo sguardo su di essi

Continua >


Aiuta il Museo dell’Occhiale

Aiuta il Museo dell’Occhiale

Se condividi gli obiettivi del Museo e ti piacciono le attività che proponiamo ci sono diversi modi per sostenerci

Continua >

Il Museo e le aziende

Il Museo e le aziende

Il Museo è disponibile per incontri, presentazioni, visite, ma anche aperitivi, buffet o cene

Continua >

Catalogo beni etnoantropologici

Catalogo beni etnoantropologici

La maggior parte dei reperti conservati nel Museo rientra nel Catalogo dei Beni Culturali della Regione del Veneto.

Continua >

Curiosità

Curiosità

Ci sono dei reperti davvero eccezionali, come questo piccolo cannocchiale nascosto all'interno di un profumatore per l'ambiente

Continua >